Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale

DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
Prof. Felice Testa
con la speciale partecipazione del Prof. Pasquale Sandulli

Anno di corso: 2019 – 2020 (Indirizzo: comune ai tre indirizzi)
Periodo di svolgimento del corso: annuale (2 semestri)
Settore scientifico disciplinare (SSD): IUS/07
C. F. U. attribuiti: 12 (1° semestre 6CFU; 2° semestre 6CFU)
Durata del corso: 96 ore complessive di lezione frontale
OBIETTIVI FORMATIVI
Acquisizione della sicura padronanza, nonché della capacità critica e di collegamento, dei fondamenti del diritto del lavoro e della previdenza sociale, con specifica attenzione alla dimensione europea, per l’esegesi e la gestione applicativa delle norme di legge e di contratto anche attraverso l’approfondimento dell’implicazione della persona del lavoratore nel rapporto contrattuale e della relazione fra diritto, mercato ed economia del lavoro.

CONOSCENZE E ABILITÀ DA ACQUISIRE
Conoscenze: la disciplina più recente degli istituti della materia, le posizioni prevalenti degli interpreti (giurisprudenza e dottrina)
Abilità: capacità di collegamento sistematico fra gli istituti e specifica capacità di ragionamento critico; impiego del metodo scientifico nella interpretazione della disciplina di riferimento.

PROGRAMMA DI INSEGNAMENTO I° SEMESTRE (CFU 6)
MODULO 1
Elementi fondamentali del Diritto del Lavoro in Italia ed in Europa e nel contesto internazionale (a cura congiunta del Prof. Sandulli e del Prof. Testa): Essenza del diritto del lavoro: etica, socialità ed economia. - - I problemi metodologici - Nozioni e partizioni fondamentali - Regole nazionali ed europeee del mercato del lavoro - Sicurezza e protezione sociale fra società civile e società economica in Italia ed in Europa – Principi costituzionali e loro bilanciamento – Le fonti secondo l’art. 39 e l’art. 117 Cost. - Ordinamenti giuridici e diritto del lavoro – Ordinamento europeo del lavoro – Lavoro e impresa (artt. 39-41) –Lavoro e Pubblica Amministrazione (artt. 97 e 98 Cost.) Le riforme del mercato del lavoro degli anni 2000 e gli orientamenti di politica del diritto dell’alternanza di governo e della partecipazione europea.
La disciplina del rapporto individuale di lavoro e la sua gestione: fra legge e negozio alla prova delle nuove tecnologie digitali (a cura del Prof. Testa). -Il contratto di lavoro - I tipi normativi del rapporto individuale: centralità del lavoro subordinato e lavoro autonomo, la parabola delle collaborazioni coordinate e l’avvento delle tecnologie digitali nel rapporto - La prestazione di lavoro e l’implicazione della persona che lavora - Poteri e doveri delle parti e gli obblighi dedotti in contratto - Sospensione del rapporto - Le vicende soggettive - Estinzione del rapporto – Rapporti speciali e innovativi di lavoro e recenti riforme – prospettive e prime regolamentazioni del lavoro mediante tecnologie di intelligenza artificiale - Disponibilità dei diritti del lavoratore e composizione delle controversie individuali - Esercizio e tutela dei diritti del lavoratore – Garanzie dei diritti del lavoratore.

TESTI CONSIGLIATI
Per il primo modulo
- VALLEBONA, Breviario di Diritto del Lavoro, (ultima edizione) (studiare la parte II)


PROGRAMMA DI INSEGNAMENTO II° SEMESTRE (CFU 6)

MODULO 2
Relazioni collettive di lavoro e sistemi di welfare sociale
Parte I (3 CFU)
Il diritto sindacale e della partecipazione collettiva (a cura del Prof. Testa). Origini ed evoluzione dell’esperienza sindacale - Sindacato e categorie professionali - Legislazione di sostegno all’azione sindacale – Libertà sindacale ed autonomia collettiva – Rappresentanza e rappresentatività sindacale ed istanze di regolazione - Efficacia del contratto collettivo - Rilevanza e decentramento dell’autonomia collettiva di fronte al dinamismo del mercato - “Conflitto” e partecipazione - Dialogo sociale europeo, concertazione, legislazione negoziata.
Parte II (3 CFU)
Il diritto della Previdenza e della Sicurezza Sociale (a cura congiunta del Prof. Sandulli e del Prof. Testa)
Il sistema della previdenza sociale: fonti e fondamenti costituzionali – previdenza e integrazione fra pubblico e privato – i principi della mutualità e della solidarietà - Rischio e bisogno nel rapporto previdenziale – la garanzia dei “mezzi adeguati”. Gli elementi del rapporto previdenziale: costituzione del rapporto – determinazione di contributi e prestazioni –
La tutela del reddito nell’età lavorativa: le gestioni previdenziali temporanee (malattia, maternità, disoccupazione) – la tutela contro gli infortuni sul lavoro - gli ammortizzatori sociali, loro recente riforma e coinvolgimento dell’iniziativa privata.
La tutela del reddito nell’età post lavorativa ed extra lavorativa: forme pensionistiche pubbliche e private – il rapporto generazionale fra contribuenti e beneficiari – contributi e accesso alle prestazioni – le ultime riforme pensionistiche e le prospettive evolutive – l’assegno sociale – l’assegno per il nucleo familiare - le prestazioni di invalidità e di inabilità. Le prospettive del welfare aziendale.
La dimensione europea del diritto della sicurezza sociale: la sicurezza sociale come momento di integrazione europea - libera circolazione, diritto di stabilimento e il diritto alle prestazioni nei Paesi UE.
Modalità di svolgimento del corso: lezioni frontali
Modalità di svolgimento dell’esame: orale o scritto
Ricevimento: al termine di ciascuna lezione presso l’aula della stessa, oltre agli appuntamenti programmati dalla Segreteria studenti nel corso dell’anno (si rinvia alla pubblicazione periodica degli stessi).
E-Mail: felice.testa@unier.it
TESTI CONSIGLIATI
Per il secondo modulo
Parte I Diritto Sindacale
- VALLEBONA, Breviario di Diritto del Lavoro, Giappichelli ed. ultima edizione (studiare la parte I)
oltre a
- TESTA, La funzione negoziale nell’azione sindacale, II ed. Giappichelli ed. Torino 2010.

Parte II
- CINELLI, Diritto della Previdenza Sociale , Giappichelli ed., ultima edizione 2018

Per tutte le parti del programma i testi consigliati saranno integrati da letture di saggi su specifici temi forniti dai docenti nel corso delle lezioni.
Prof. Pasquale Sandulli - Prof. Felice Testa: Felice Testa